I benefici del cbd sul nostro organismo

Negli ultimissimi anni uno degli argomenti oggetto di intenso dibattito nel mondo e in Italia riguarda l’uso della Cannabis sativa per scopi terapeutici. Se le tecniche mediche e chirurgiche sono in continua evoluzione grazie allo sviluppo della scienza, altrettanto avviene per l’applicazione dei metodi più naturali, che nel corso del tempo hanno subito dei cambiamenti concettuali e pratici.

Se fino a qualche anno fa i rimedi antichi basati esclusivamente sul sapiente uso dei più conosciuti fiori e piante rappresentavano la principale alternativa a certe cure, l’attuale linea di pensiero ormai corre verso nuove strategie.
Un rimedio naturale valido per curare molti disturbi e malattie è rappresentato dal cannabidiolo (con acronimo CBD). Negli ultimi anni, il trend di domanda e offerta di questo prodotto è in continua crescita in ogni parte del mondo.

Il fitocannabinoide CBD è presente in moltissimi prodotti cosmetici (di bellezza) o destinati ad uso terapeutico che è possibile trovare facilmente in commercio online.

Se sei interessato al loro acquisto o sei semplicemente curioso puoi trovare maggiori info su eusphera.com dove scoprirai un mondo variegato di prodotti contenenti CBD (come ad esempio il CBD oil).

Dal momento che non sempre si è a conoscenza di alcuni concetti base (cos’è il CBD? Come si può assumere il CBD), in questo articolo potete trovare importanti informazioni utili per conoscere meglio il cannabidiolo e come poterlo utilizzare.

Che cos’è il cannabidiolo?

Il CBD è una molecola vegetale, uno dei principali fitocannabinoidi che è possibile estrarre dai fiori e dalle foglie della pianta di Cannabis s., conosciuta anche come Canapa. Oltre al cannabidiolo, la Cannabis contiene oltre 100 tipi differenti di cannabinoidi.

Il CBD in particolare viene utilizzato come uno dei principi attivi di tantissimi prodotti perché a differenza di altri cannabinoidi (come il THC) non dà assuefazione o dipendenza.

CBD: come funziona Principi del suo funzionamento nell’organismo

Il nostro organismo è dotato di uno specifico sistema di regolazione interna chiamato “sistema endocannabinoide”. Questo sistema è composto da diversi elementi (cannabinoidi endogeni, recettori per i cannabinoidi, enzimi di degradazione e sintesi) con i quali il CBD è in grado di interagire. Il sistema endocannabinoide è coinvolto nella modulazione di molti processi fisiologici, come la memoria, l’appetito, il sonno, l’apprendimento, le attività del sistema immunitario, l’umore, il dolore. Più in generale, potremmo dire che il sistema endocannbinoide regola l’omeostasi (o equilibrio) del nostro organismo. Oltre che con il sistema endocannabinoide, il CBD e i cannabinoidi modulano l’attività anche di altri sistemi di neurotrasmissione. È grazie alla capacità di interagire con tutti questi sistemi che il CBD e gli altri fitocannabinoidi mostrano notevoli proprietà benefiche (ad esempio antidolorifiche, antinfiammatorie, ansiolitiche, antiossidanti).

CBD: Quali sono i benefici derivanti dal suo uso?

I risultati delle più recenti ricerche scientifiche stanno dimostrando che il cannabidiolo può essere utilizzato come trattamento efficace e sicuro per molteplici problemi di salute:

– aiuta ad alleviare il dolore;
– aiuta a ridurre  sintomi delle malattie auto-immunitarie;
– aiuta a combattere l’emicrania e la cefalea;
– permette di combattere la depressione e lo stress;
– aiuta a ridurre tutti quei sintomi negativi (o effetti collaterali) indotti dalle terapie contro il cancro, come il dolore, la nausea e il vomito;
– agisce come neuro-protettore;
– ha proprietà antiepilettiche;
– ha proprietà antiossidanti;
– si è dimostrato efficace in coloro che sono affetti da sclerosi multipla riducendo il dolore, migliorando la tensione muscolare e la frequenza della minzione urinaria;
– regola il ritmo circadiano ristabilendo la corretta alternanza tra sonno e veglia e migliorando la qualità del sonno.

Sebbene i numerosi studi scientifici siano ancora in corso, le evidenze ad oggi disponibili suggeriscono che il CBD possa essere un valido strumento anche per il trattamento di patologie come:

– diabete;
– disturbo bipolare;
– ansia;
– insonnia;
– schizofrenia;
– dipendenza da sostanze: il cannabidiolo mitiga il desiderio compulsivo per la sostanza d’abuso
– morbo di Parkinson: esso diminuisce l’ansia e i sintomi psicotici;

Non solo malesseri e disturbi: il CBD è anche uno strumento di bellezza

Le proprietà benefiche del CBD non si limitano solo a quelle curative. Il CBD, infatti, trova impiego anche nei prodotti cosmetici e di bellezza.

Il cannabidiolo, ad esempio, può aumentare l’efficacia dei trattamenti cutanei, soprattutto insieme con l’uso dei liposomi. Il cannabidiolo contenuto nella sostanza cosmetica nutre e mantiene l’elasticità e la luminosità della pelle, limitando gli effetti negativi dovuti ad agenti atmosferici, stress e tutti gli altri fattori che compromettono la bellezza e la compattezza della nostra pelle.

In quali forme il cannabidiolo si trova in commercio

In commercio è possibile trovare diverse formulazioni di prodotti contenenti CBD. Eccone alcune:

Il principale prodotto sul mercato è di certo l’olio di CBD. Per la sua facilità di dosaggio (per gocce),  la sua versatilità (può essere acquistato puro o diluito in altri liquidi) e praticità (puoi portare la tua boccetta con te ovunque!), è la formulazione che riscontra maggior successo tra i consumatori.

Un altro prodotto particolarmente ricercato e consumato soprattutto durante il periodo invernale è la tisana al CBD. È possibile trovare svariate miscele di alta qualità provenienti da tutto il mondo e associano le proprietà del cannabidiolo a quelle dell’ingrediente costituente la tisana, dando così un effetto benefico combinato.

Infine, da segnalare il prodotto venduto sotto forma di infiorescenza. Esso è derivante da coltivazioni di piante (spesso biologiche) ad elevate concentrazioni di CBD e ridottissime quantità di THC (inferiore al 0.5%, se non assente del tutto!). Queste sono particolarmente apprezzate da chi desidera abbinare i benefici del cannabidiolo ad un piacevole aroma e gradevoli profumazioni.

Pubblicato in CBD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.